Borrelli lascia i Cinque Stelle per fondare un nuovo partito. Di Maio perplesso

Borrelli lascia i Cinque Stelle per fondare un nuovo partito. Di Maio perplesso

- in Le ultime, Politica
148
0
20150816210310_T

L'eurodeputato David Borrelli, tra i padri fondatori del Movimento Cinque Stelle, ha deciso di lasciare il partito guidato da Luigi Di Maio per aderire ad un nuovo progetto politico.
Un vero e proprio fulmine a ciel sereno, che inizialmente le voci di corridoio hanno imputato a presunti problemi di salute di Borrelli. Indiscrezioni smentite dal diretto interessato con un post su Facebook: "Ieri ho preso una decisione difficile che merita qualche spiegazione, perche' sto leggendo troppe fantasiose ricostruzioni. Non ho problemi di salute e non ne ho mai accennato" ha dichiarato l'attuale copresidente del gruppo Europa della Liberta' e della Democrazia Diretta presso il Parlamento europeo.

Nel dare l'addio al suo ormai ex partito, David Borrelli ha manifestato grande affetto una creatura che ha nutrito ed allevato fin dai primi calcetti dati dal M5S quando ancora si trovava nel grembo di Beppe Grillo e del suo blog:
"Auguro al MoVimento 5 Stelle una strada costellata di ambiziosi traguardi e grandi successi. Per tredici anni il Movimento e' sempre stato la mia casa, l'ho visto nascere ed ho avuto il privilegio di assistere molto da vicino a tutte le tappe di questa avventura. Ora e' arrivato per me il momento di cambiare percorso. Nella vita mi sono sempre occupato con grande intensita' di imprenditori e risparmiatori. Per questo ho deciso di aderire ad un nuovo progetto: un movimento, che nascera' a breve, e che si occupera' proprio di imprenditori e risparmiatori. Lo devo a loro, lo devo alla mia vita."

Luigi Di Maio, leader attuale del Movimento Cinque Stelle ha commentato laconicamente la scelta di David Borrelli.

"Spero di poter capire le ragione della scelta di Borrelli, un uomo che ha fatto la storia di M5S" ha dichiarato telegrafico il candidato premier "Non mi risponde al telefono."

Facebook Comments

You may also like

“Il Muro”: emozioni e testimonianze al Teatro Del Monaco

"Dall'altra parte avevo mia figlia piccola. Quella notte