Ciclismo : Grande successo ieri ad Arcade per il Giro delle Prese, gara juniores. Vittoria del tricolore Samuele Rubino

Ciclismo : Grande successo ieri ad Arcade per il Giro delle Prese, gara juniores. Vittoria del tricolore Samuele Rubino

- in Cronaca, Le ultime
1728
0
arcade giro

Un successo la quarta edizione del Giro delle Prese, gara di ciclismo riservata alla categoria juniores e organizzata da MCP Sport, ovvero acronimo di tre giovani ex corridori, Massimiliano Cattarin, Claudio Daminato e Filippo Bruniera, con la supervisione di Clara Bovo, che si trasformati in organizzatori. Una corsa che ha visto al via più di 150 corridori, il meglio del ciclismo della categoria juniores, compresi anche i due campiono italiani strada, Samuele Rubino e Andrea Piccolo, neo tricolore juniores. La vittoria del tricolore Samuele Rubino, che conquista così la sua nona vittoria stagionale, da quindi grandissimo risalto alla gara di Arcade e a tutta l'organizzazione del Memorial Polese, alla quale la gara è dedicata. E quindi continua il momento magico, o forse e meglio dire la stagione stratosferica, del Team LVF. Oggi il piemontese Samuele Rubino ha festeggiato la prima vittoria con la maglia tricolore di campione italiano sulle spalle conquistando il 4° Giro delle Prese di Arcade (Treviso), gara di livello nazionale per la categoria Juniores.

Un successo che arriva a 24 ore di distanza dalla conquista della maglia tricolore della cronometro con Andrea Piccolo a Santa Croce sull’Arno, pochissime ore dopo il successo ottenuto da Lorenzo Salvetti alla Treviglio-Bracca e sette giorni dopo il trionfo dello stesso Piccolo alla 3GIORNIOROBICA. Grande festa per il presidente Patrizio Lussana e per tutto il suo staff.

Sul traguardo di Arcade, il tricolore Rubino ha preceduto in uno sprint ristretto Alex Tolio(Pressix P3 Mito Sport) e Simone Raccani (Borgo Molino Rinascita Ormelle).

 

Facebook Comments

Leggi anche

Ciclismo: Strade Bianche, Alaphilippe cerca il bis sugli sterrati senesi

Alaphilippe a caccia del bis sugli sterrati senesi