Due medici dell’Oras di Motta positivi al Covid 19.

I due soggetti sono asintomatici e in quarantena domiciliare, le due positività sono state individuate grazie agli screening periodici sul personale sanitario.

Non sono stati chiusi o bloccati i servizi ma sono state sospese al momento le visite nel settore della riabilitazione cardiovascolare e polmonare. Per la riabilitazione neurologica è stato invece sospeso l’ingresso di nuovi pazienti per la mancanza dei due medici in isolamento.