Ragazze impegnate nel Servizio Civile
Ragazze impegnate nel Servizio Civile

Conto alla rovescia per il bando per il Servizio civile 2021: lunedì 15 febbraio sarà infatti l’ultimo giorno utile, per i ragazzi tra i 18 ed i 28 anni che vogliono vivere un’esperienza unica, a servizio della comunità, per poter presentare la domanda.

Un invito che, rileva in una nota con soddisfazione il Servizio civile del Comune di Venezia, è stato accolto, per quanto riguarda la nostra città, già da tanti giovani. Purtroppo il numero di domande per gli 86 posti messi a disposizione dell’Amministrazione comunale, non è omogeneo: fioccano ad esempio le richieste in ambito culturale ed educativo, mentre sono pochi i ragazzi che hanno dato la loro disponibilità per quelli dedicati al volontariato e al sociale.

“Un vero peccato – spiegano i responsabili del Servizio civile cittadino – perché quelle che offriamo in questo settore sono esperienze pregnanti, che fanno crescere sia da un punto di vista umano che professionale. Fare compagnia per qualche ora ad un anziano, ascoltare i suoi racconti e i suoi ricordi, accompagnarlo magari per una passeggiata, potergli offrire qualche piccolo servizio, dalla spesa al supermercato al ritiro di un medicinale in farmacia, sono gesti importanti sia per chi li riceve che per chi li offre. Noi offriamo per quanto riguarda l’assistenza alle persone fragili ben 4 progetti: quello che ci sta più a cuore riguarda appunto il servizio rivolto agli anziani, che prevede la collaborazione con gli operatori dell’Opera Santa Maria della Carità e del Centro Servizi Ipav, e si snoda su quattro sedi operative: il Servizio Anziani di Mestre, il Servizio Anziani di Marghera, il Centro Nazaret di Zelarino e il Centro Servizi Ipav di Mestre.”

I progetti che il Comune di Venezia avvierà nel 2021 sono complessivamente 14. Oltre a quelli dedicati all’assistenza alle persone fragili, ce ne sono cinque nell’ambito dell’Educazione (in particolare per minori, adolescenti e giovani), tre della Cultura (musei, archivi o biblioteche), due dell’Ambiente e della Protezione Civile: durano 12 mesi, con un impegno di 25 ore settimanali ed un’indennità mensile di 439,50 euro.

Gli operatori volontari, inoltre, potranno prendere parte a due percorsi formativi: uno generale riguardante i valori del Servizio Civile ed uno di formazione specifica, relativo alle attività che l’operatore volontario svolgerà durante l’anno.

Per conoscere i progetti del Comune di Venezia e le modalità di partecipazione è possibile visitare il sito: www.comune.venezia.it/serviziocivile

La domanda va presentata online entro le ore 14 del 15 febbraio, tramite il sito https://domandaonline.serviziocivile.it/