Aramu festeggiato dopo il goal
Aramu festeggiato dopo il goal

Dopo il derby veneto tra Venezia FC e LR Vicenza, vinto dai lagunari, queste le prime sensazioni a caldo da parte degli arancioneroverdi.

L’autore del goal-partita, Mattia Aramu, ha analizzato così il match: “Siamo felici di aver ottenuto i tre punti contro un’ottima squadra. Il campionato è ancora lungo, però sicuramente è stato un ottimo inizio. Di certo qualcosa è cambiato rispetto all’anno scorso, ma dobbiamo ancora lavorare tanto. Oggi abbiamo creato, oggi, tante occasioni da goal, ma dobbiamo sfruttarle meglio. Il cambio di ruolo in campo non mi ha scombussolato più di tanto. Sono un po’ più defilato, semplicemente, ma bene o male davanti cerchi di mettere le tue caratteristiche migliori. Quanto ai miei compagni nuovi: la società ha fatto un grande lavoro, nel calciomercato, acquistando ottimi giocatori, che hanno dimostrato sia in ritiro che qui, e anche oggi, chi è entrato, il loro valore. Inoltre, Mister Zanetti ci sta trasmettendo una mentalità vincente, con cui affronta le partite”.

Queste invece le parole di Gianfilippo Felicioli: “Sono contentissimo di essere tornato, per lo più con dei compagni fantastici. La caviglia va molto bene, fortunatamente però già dal ritiro ho avuto pochi problemi. Non sono al cento per cento della forma, però reggo bene i contrasti in partita, e questa è la cosa più importante. Siamo partiti molto forte, ma nel primo quarto d’ora un po’ imprecisi a livello tecnico. La condizione fisica ovviamente non è al top per nessuno, essendo all’inizio, ma la prova è stata buona. Guardiamo al futuro con entusiasmo. L’anno scorso non è stato fortunato per me, tra infortunio alla caviglia e positività al Coronavirus, ma adesso, ripeto, mi sento bene, quindi spero e credo che i problemi del passato siano finalmente lasciati alle spalle”.