Virus, annullata la “5 alle 5” a Treviso e Padova

Virus, annullata la “5 alle 5” a Treviso e Padova

- in Le ultime, Padova, Sport, Treviso
145
0
5 alle 5_In Piazza dei Signori_2

L’emergenza Coronavirus ferma anche la “5 alle 5”: l’edizione 2020 dell’ormai classica corsa all’alba organizzata dall’ex campione azzurro Salvatore Bettiol e dallo staff di Bettiol Sport Events è stata annullata. Non si correrà né il 5 giugno a Treviso né il 3 luglio a Padova, dove la manifestazione aveva debuttato con successo nel 2019.

L’insieme dei due appuntamenti, l’anno scorso, aveva riunito oltre tremila podisti. E a Treviso, dove la manifestazione è nata nel 2015, erano stati ben 2600 gli appassionati che si erano dati appuntamento, alle 5 del mattino, sulle Mura. Quasi un rito collettivo: il ritrovo prima dell’alba, la corsa (o la camminata) lungo le vie della città ancora addormentata, la colazione di gruppo prima di andare al lavoro o fare ritorno a casa.

Sino a poche settimane fa, la macchina organizzativa della 5 alle 5 procedeva ancora a pieno ritmo: le iscrizioni erano già tantissime. Poi il protrarsi dell’emergenza sanitaria ha determinato il doppio annullamento.

«Chi organizza eventi sportivi – spiegano gli organizzatori - sa bene quanto lavoro ci sia alle spalle di quella che a qualcuno può sembrare una semplice corsetta. Lavoro, dedizione e tanta passione. La salute, però, viene prima di tutto. Come organizzatori, abbiamo il senso di responsabilità e la consapevolezza che a breve non sarà pensabile, né auspicabile, ammassarsi in migliaia alla partenza di una corsa. Avremmo potuto pensare a date alternative, in autunno, ma lo stesso senso di responsabilità ci consiglia di non andare ad appesantire ulteriormente un calendario di eventi già programmati e che sappiamo sarà molto difficile da gestire. La ‘5 alle 5’ si ferma e aspetta tutti nel 2021: l'11 giugno a Treviso, il 2 luglio a Padova... Quella sì che sarà un’alba meravigliosa!».

Le iscrizioni già effettuate, sia per Treviso che per Padova, saranno automaticamente trasferite alle edizioni 2021. Per Salvatore Bettiol e Bettiol Sport Events prosegue ora l’impegno organizzativo in vista della Mezza di Treviso, in programma l’11 ottobre.

(Foto: Ufficio Stampa Bettiol Sport Events)

Facebook Comments

Leggi anche

Aperta la stagione della spiaggia a Jesolo. Forcolin: “Deve esserci un gioco di squadra”

Con l’apertura di buona parte degli stabilimenti balneari