Zaia: “Le mascherine ora ci sono, abbiamo i magazzini pieni”

Zaia: “Le mascherine ora ci sono, abbiamo i magazzini pieni”

conferenza_zaia_20200405

Finora sono stati diagnosticati nel territorio di tutta la Regione Veneto 11,226 casi di infezione da SARS-CoV-2. I soggetti in isolamento domiciliare sono 7.406. Ad oggi sono stati ricoverati negli ospedali 3.779 con il Coronavirus, 1.175 dimessi direttamente a domicilio e 128 dimessi in strutture intermedie. I ricoverati attualmente sono 1,892 di cui 329 in terapia intensiva. I decessi, sia in ospedale che nel territorio sono 631, di cui 584 morti in ospedale. Infine 67 nati.

Morti evitate - “Per i complottisti posso dire che una ricerca dice che, con le misure prese dei paesi occidentali, sono state evitate circa 59 mila morti”.

Case di riposo - “Sappiamo benissimo che questa è una epidemia che tocca chi è all’interno delle case di riposo. Se qualcuno dice che abbiamo gestito male la situazione che ci denunci. All’inizio non c’erano dispositivi e questo vale per tutte le regioni”.

Trapianto - “Oggi mi è stata data una buona notizia: a Padova è stato fatto un trapianto di rene ad una ragazzina di 11 anni. Quando ci è stato chiesto se in questo periodo era opportuno continuare a fare trapianti, abbiamo deciso di tenere aperto”.

Dispositivi - “Dopo una fase iniziale in cui c’erano poche mascherine, ora, grazie anche al lavoro fatto con Azienda Zero, possiamo dire che abbiamo i magazzini pieni. Per la precisione, vi sono in magazzino - da qui a sei mesi - 13,3 milioni di mascherine chirurgiche, 7,6 mln di tipo FFP2 e 3,7 mln FFP3. Chiedo, quindi, che possano essere vendute anche ai cittadini senza che vengano requisite in dogana”.

Modello matematico - “Rispetto agli studi fatti, possiamo dire che siamo indietro di 10 giorni rispetto al modello matematico, e questa è una buona notizia, però non possiamo dire di essere ancora usciti dalla fase critica. I veneti si stanno comportando meglio di tutti in Italia, e sappiamo che si può ancora migliore. Pensate com’è la situazione nelle altre regioni”.

Facebook Comments

Leggi anche

Aperta la stagione della spiaggia a Jesolo. Forcolin: “Deve esserci un gioco di squadra”

Con l’apertura di buona parte degli stabilimenti balneari