Cibo come medicina preventiva. Nel Trevigiano ripartono i corsi di cucina sana dell’Aulss2

Cibo come medicina preventiva. Nel Trevigiano ripartono i corsi di cucina sana dell’Aulss2

- in Cronaca, Food and beverages, Salute
185
0
cibo spazzatura

Cibo e salute. Il binomio è ormai entrato nella mentalità comune e non c’è bisogno di essere “alternativi” per cogliere la correlazione tra una sana alimentazione e il proprio benessere psicofisico. Per il quale vale sempre la regola aurea: meglio prevenire che curare. Con questo obiettivo il Dipartimento di Prevenzione dell’Aulss 2 Distretto di Treviso ripropone a partire dal prossimo 6 marzo i corsi che promuovono i corretti comportamenti alimentari. 

Confortato dal successo delle dodici edizioni precedenti (oltre mille iscritti solo negli ultimi sei anni), il Dipartimento organizza anche quest'anno i propri cicli di lezione in otto comuni della MarcaTreviso, Silea, Preganziol, Oderzo, San Biagio, Povegliano, Salgareda e Zero Branco. All’iniziativa collaborano Amministrazioni comunali, Associazioni di volontariato, le Pro Loco e le parrocchie.

“Tale sinergia - spiega la dottoressa Giuseppina Girlando del Dipartimento di Prevenzione – è un esempio di come la comunità può attivarsi per promuovere stili di vita salutari e contrastare il fenomeno dell’aumento dell'obesità nella popolazione. Nella nostra Aulss l'eccesso di peso interessa 1 bambino su 4 e 2 adulti su 5, anche a causa anche dell’adozione di regimi dietetici di importazione. Perciò è importante che, oltre a un'opportuna attenzione per la scelta dei cibi e a una costante attività fisica, si conoscano anche i segreti di una cucina sana, a basso contenuto di grassi e calorie. Chi parteciperà ai nostri corsi, infatti, potrà imparare a cucinare, in un'atmosfera amichevole, piatti salutari, gustosi ed economici".

“Sotto la guida di due cooking leader - prosegue la dottoressa Girlando - in sei incontri di tre ore ciascuno, uno alla settimana, i partecipanti possono apprendere tecniche per preparare piatti semplici e ricette studiate per prevenire malattie cardiovascolari, tumorali e obesità. Tra le ricette anche i piatti della tradizione locale, come pasta e fagioli e merluzzo alla vicentina, accanto a note etniche come il cous-cous. A fine serata si degusteranno in compagnia i piatti preparati”.

Per informazioni sulle date dei corsi e le modalità di iscrizione, ci si può rivolgere al proprio Comune o al Dipartimento di Prevenzione al numero 0422-323800 dal lunedì al venerdì ore 8.30-13.

Facebook Comments

You may also like

TG+ 11 APRILE 2017

Queste le principali notizie da Treviso e provincia