Marocchino denuncia aggressione e accusa la sua comunità

Marocchino denuncia aggressione e accusa la sua comunità

- in Cronaca, Le ultime
185
0
Carabinieri_thmb

Nella giornata di ieri mattina è stato ricoverato in ospedale un uomo di origine marocchine, M.C. a seguito di una presunta lite finita male durante una riunione di una associazione marocchina per la cultura e lo sviluppo.

Tutto questo è successo a Mirano, e secondo l’uomo, un 56enne marocchino, la situazione è degenerata fino a quando lo stesso dichiara di essere stato aggredito.

D’altro parere sono i presenti all’evento associativo che forniscono una spiegazione diversa: l’uomo, dopo essersi unito alla riunione, ha iniziato ad inveire ed insultare i vertici del gruppo fino a quando, gli stessi non invitano il marocchino ad allontanarsi.

Le due versioni ovviamente non coincidono e gli esiti sono differenti: se il 56enne ammette di essere stato avvicinato e picchiato da un connazionale, i vertici della associazione testimoniano che l’uomo avrebbe fatto tutto da solo, si sarebbe buttato a terra e avrebbe simulato di essere stato picchiato per mettere nei guai tutti gli associati.

Sarà ora compito dei carabinieri far luce sull’accaduto e ricostruire quello che è accaduto ieri nel comune veneziano.

Matteo Venturini

Carabinieri_thmb

Facebook Comments

You may also like

Referendum separatista a Mestre, manifesto per il doppio si

Si è fatto sentire ieri il Movimento Autonomia