MOM, si cambia. Dalla riapertura delle scuole il via alla nuova viabilità del mattino.

MOM, si cambia. Dalla riapertura delle scuole il via alla nuova viabilità del mattino.

- in Cronaca, Le ultime
63
0
Mom-Giacomo-Colladon

Da ieri sorpresa per gli studenti trevigiani al rientro dalle vacanze natalizie. Nella zona dello Stiore e della Madonnina, a ridosso del mercato ortofrutticolo è stato creato un punto di raccolta per le fermate degli autobus e delle corriere per raccogliere gli studenti. Il rientro a scuola per oltre 700 studenti diretti agli istituti superiori di Viale Europa ha visto insomma dar vita ad novità dal punto di vista logistico. Una complessità dal punto di vista organizzativo e di logistica delle corse urbane ed extraurbane ha visto la deviazione di 32 mezzi sulla bretella di via Castellana (zona Ospedale Madonnina in località Stiore). E così la nuova fermata ha consentito la sosta dei mezzi e la discesa di centinaia di ragazzi in tutta sicurezza.

Per gli studenti diretti a ITT Mazzotti, Liceo Scientifico Da Vinci, Istituto Canossiano e IIS Palladio ci sono ora navette dedicate. Verranno effettuate 8 corse ad una frequenza ogni 5 minuti con la sola attesa per il trasbordo. Ai bus navetta si sono aggiunti i mezzi di linea già diretti verso viale Europa che hanno comunque effettuato la deviazione e la fermata in zona Stiore per la raccolta di altri passeggeri (per un totale di altri 200 studenti). I nuovi passaggi e trasbordi si sono svolti nei tempi previsti, tra le 7,15 e le 7,45, spiegano dalla Mom, consentendo quindi ai ragazzi di arrivare in anticipo a scuola. Il personale della Mom inoltre è stato dislocato non solo al punto di raccolta ma anche nei punti strategici lungo la Feltrina, la Castellana e la Noalese per monitorare i flussi passeggeri e per dare le corrette informazioni agli studenti. La fase di avvio proseguirà per tutta la settimana tenendo impegnato il personale anche a terra (quasi quindici persone) per dare le corrette informazioni e monitorare l’andamento dell’iniziativa.

Dalla centrale operativa della Mom è stato rilevato inoltre che almeno una cinquantina di passeggeri provenienti dalla Feltrina, scelgono di scendere in zona Monigo per arrivare a piedi agli istituti, senza quindi usufruire delle navette, quindi alleggerendo di fatto le corse. Il sistema è comunque pronto ad affrontare le variabili in caso di maltempo. In questa fase di avvio, inoltre, sono rimaste anche le navette in partenza dalla stazione FS di Treviso, questo per assicurare che nessuno rimanga a piedi anche se già dall'avvio della sperimentazione i mezzi hanno viaggiato quasi vuoti e progressivamente le corse andranno eliminate. Prossimamente è prevista anche l’istituzione della corsia preferenziale per i bus in viale XXIV Maggio. MOM ha richiesto anche l’istituzione della corsia preferenziale in viale Europa, al fine di aumentare l’efficienza del trasporto pubblico riducendo i tempi di percorrenza.

 

Facebook Comments

You may also like

Sanità Regione Veneto. Sulle liste d’attesa il presidente Luca Zaia attiva una ispezione regionale “severa e rigorosa”.

Il Presidente della Regione ha dato mandato al