Bodi piace già all’estero e precisamente in Polonia. Il nuovo bollettino fitosanitario digitale che ogni agricoltore può consultare direttamente dal proprio smartphone, un’esclusiva innovazione tecnologica voluta e portata avanti dal 2016 dal presidente e dal direttore del Condifesa TVB (Treviso-Belluno-Vicenza) Valerio Nadal e Filippo Codato è stato presentato ad una cinquantina di tecnici e funzionari del Ministero dell’Agricoltura polacco e alcuni imprenditori agricoli provenienti dalla Polonia. L’incontro si è svolta nella sala-meeting delle Cantine Nadal a Santa Lucia di Piave, alla presenza del presidente, di numerosi consiglieri e del direttore di Condifesa TVB

 SUCCESSO DESTINATO A CRESCERE – Dal convegno “Confrontiamoci su Bodi” sono emersi dati importanti: l’83% degli agricoltori ha dichiarato che Bodi risponde alle aspettative e l’ 82,6% lo consiglierebbe ai colleghi. Nadal ha precisato: “Questo servizio  dà in tempo reale, grazie alla geolocalizzazione del vigneto, informazioni agrometerorologiche contestualizzate sull’azienda , indicazioni sull’efficacia dei trattamenti effettuati o previsti per il futuro e dirà se il vigneto è attualmente coperto contro i principali patogeni (peronospora  e oidio) oppure se sarà il caso di intervenire nel perfetto rispetto della difesa integrata. Si tratta di una novità unica in Italia e in Europa”. Nei mesi scorsi Codato aveva presentato Bodi al servizio EIP-AGRI della Commissione Europea a Bruxelles.

VERSO UN’AGRICOLTURA SOSTENIBILE – Valerio Nadal ha concluso: “Dobbiamo proseguire sulla strada della sostenibilità. E’ fondamentale la difesa del nostro reddito al quale affianchiamo i fondi mutualistici e le assicurazioni. Vogliamo tutelare le nostre campagne ed il nostro prodotto, con Bodi siamo sulla giusta strada”.