Asparago bianco del Veneto, un mese di mostre e cene

Asparago bianco del Veneto, un mese di mostre e cene

- in Food and beverages, Le ultime
467
0
consorzioaspa

Siamo nel pieno della stagione dell'asparago bianco in Veneto, sia per la raccolta (cinquanta giorni dall'inizio di aprile) che per le manifestazioni legate alla promozione di questo ortaggio. La parte che solitamente consumiamo non è altro che il germoglio immaturo (turione), il cui colore varia dal bianco al verde al violaceo, a seconda delle varietà e del modo in cui viene coltivato.

Veneto, terra di asparagi bianchi

Oltre a quelli verdi e viola, la varietà di asparagi bianchi è caratteristica del Veneto, e le sue aree più vocate -contrassegnate con il marchio IGP e DOP - sono a Bassano del Grappa (Vicenza), Badoere di Morgagno (Treviso), Cimadolmo (Treviso) e nell'area dell’asparago di Conche (a Codevigo, in provincia di Padova).
Già conosciuto nell’antichità da Egizi, Greci e Romani, è un’eccellenza produttiva italiana, che trova il suo habitat ideale nel terreno limaccioso tipico delle zone alluvionali, come il Veneto.

Cimadolmo e Badoere unione di IGP eccellenti
Cimadolmo e Badoere unione di IGP eccellenti

Le mostre in due province delle IGP

L'itinerario di mostre mercato, delle serate tematiche e delle altre iniziative correlate sono inserite nel programma di "Germogli di Primavera", da dodici anni a cura dell'UNPLI, l'associazione delle Pro Loco che sono l'anima dell'organizzazione di questi eventi promozionali. Sono otto gli appuntamenti dedicati agli Asparagi Bianchi IGP di Cimadolmo e Badoere. Si snodano tra le province di Treviso e Venezia, territori di coltivazione compresi dal disciplinare dell'Indicazione Geografica Protetta: feste di piazza, momenti all’aria aperta e cene nei ristoranti che propongono menù a tema.

Germogli di Primavera, il calendario

Dopo i primi appuntamenti di fine marzo a Quinto di Treviso, ecco come prosegue la stagione di "Germogli di Primavera 2019":

Badoere, Morgano 51° Mostra dell’Asparago di Badoere IGP – dal 24 aprile al 5 maggio
Tezze di Vazzola  
Primavera in Borgo Malanotte – 24 e 25 aprile
Cimadolmo 43° Festa dell’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP – dal 26 aprile al 5 maggio
San Polo di Piave Gemme d’Aprile – 28 aprile

a-Tavola-con-lasparago_2019

Tredici comuni e cinquanta cene a tema

Inoltre, sempre a cura della Pro Loco di Cimadolmo e della Strada dell'Asparago Bianco IGP (presidente di entrambi è Graziano Dall'Acqua), dal 7 aprile al 27 maggio si svolge la rassegna a tavola "Bianco fresco dolce asparago", che impegnerà le cucine di ristoranti, trattorie e locali, stand gastronomici delle Pro Loco di tredici comuni: Breda di Piave, Cimadolmo, Fontanelle, Mareno di Piave, Maserada, Oderzo Ormelle, Ponte di Piave, San Polo di Piave, Santa Lucia di Piave, Spresiano, Susegana, Vazzola.

cimadolmo-asparago-bianco-di-cimadolmo-elenco-ristoranti

Da segnalare in questa settimana di ponti festivi: giovedì 25 aprile dalle ore 10 "Primavera in Borgo Malanotte" a Borgo Malanotte di Tezze di Piave con il mercatino di baratto vendita di vestiti e oggetti usati, e la mostra mercato dell'asparago, da gustare nel punto di ristoro; venerdì 26 aprile inaugurazione della 44esima Festa dell'Asparago bianco di Cimadolmo IGP,con un centinaio di espositori partecipanti (ed alla fine sarà premiato il migliore prodotto dell'annata 2019).

Venerdì 26 aprile (ore 19.30) l' Osteria della Birra, a Levada di Ponte di Piave, propone Birra e Asparagi (informazioni e prenotazioni 0422.202188); domenica 28 aprile per "Gemme d'aprile"  a San Polo di Piave è in funzione l'Osteria dell'Asparago, nella sede della Pro Loco in via Stadio, vi si svolge un pranzo a base del bianco turione preparato dai cuochi dell'associazione (prenotazioni 0422.855101 -334 7821413). Ma sono in programma anche esposizioni di fiori e di prodotti tipici agroalimentari.

Il calendario completo nel sito www.germoglidiprimavera.tv

 Vespaiolo di Breganze e Asparagi di Bassano

Quindi andiamo in provincia di Vicenza con Asparagi & Vespaiolo,  rassegna enogastronomica che promuove l’abbinamento tra il Vespaiolo, il vino autoctono di Breganze, e l’Asparago Bianco di Bassano DOP. Arrivata alla 39esima edizione, la rassegna, in programma fino al 13 giugno 2019, è organizzata dal Consorzio di Tutela dei vini D.O.C Breganze, dal Gruppo Ristoratori Bassanesi e dal Consorzio per la Tutela dell'Asparago Bianco di Bassano DOP. In programma otto cene di gala, cinque eventi speciali e 20 ristoranti in cui si potranno gustare i menù ideati dai ristoratori a base di Asparago Bianco abbinati al Vespaiolo DOC, proposto nella versione ferma o spumantizzata. Dodici le cantine della Breganze D.O.C. che partecipano. Tutte le informazioni nel sito www.ristoratoridivicenza.it

Facebook Comments

Leggi anche

Domenico Longo riceve in Portogallo il Premio CEUCO 2019

Un riconoscimento internazionale corona la carriera di Domenico