Mantovani, 202 lavoratori a rischio

Mantovani, 202 lavoratori a rischio

- in Cronaca, Economia, Le ultime, Regione veneto
267
0
timthumb

La crisi della Mantovani mette a rischio adesso 202 lavoratori: 32 a tempo determinato, i cui contratti non saranno rinnovati, e 170 dipendenti per i quali l’azienda ha annunciato la procedura di mobilità, e il licenziamento.

I sindacati sono al lavoro per ottenere la proroga della cassa integrazione. Maurizio Boschiero, amministratore delegato del gruppo con sede legale a Mestre, ieri ha comunicato gli esuberi ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali di categoria (Filca Cisl, Fenea Uil, e Fillea Cgil) in un incontro avuto nella sede padovana del gruppo.

La situazione è critica: dopo l’Expo di Milano, gli unici cantieri aperti in Italia sono quelli del Mose, e della fornitura di servizi degli ospedali di Mestre, Vicenza e Trento. In Italia, il prossimo cantiere, arriverà con l’inizio del 2017, al Porto di Napoli, dove la Mantovani ha vinto un appalto.

«Stiamo cercando commesse ovunque il mercato le proponga», spiega l’ad del gruppo, «ma al momento la situazione è complicata. Senza contare che quanto successo con lo scandalo del Mose non ci ha certo aiutato». È lo stesso contesto di un anno fa quando la società, a causa del «perdurare dello stato di crisi aziendale» avviò la cassa integrazione straordinaria (Cigs) per tutti i dipendenti.

Quando si concluderanno i dodici mesi di Cigs, la Mantovani ha quindi annunciato la procedura di Mobilità per 170 dipendenti su 366. Ora la discussione si sposta al ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

L’obiettivo è riuscire a concordare con il ministero la proroga della cassa integrazione, per un anno o per sei mesi, tenendo ben presente che la fine del 2016 segnerà una rivoluzione, con il Job Act del governo Renzi, per l’erogazione degli ammortizzatori sociali. Dal 1 gennaio 2017 infatti la Mobilità verrà abolita e integralmente sostituita dalla Naspi.

«Speriamo che l’incontro di Roma», aggiunge l’amministratore delegato della Mantovani, «aiuti a risolvere la situazione: noi ce la stiamo mettendo tutta per cercare nuove commesse»

Gian Nicola Pittalis

timthumb

Facebook Comments

You may also like

Park Vittoria, spesi 885 mila euro per niente

Nessuno può affermare di essere stato nel parcheggio