Sebastiano Esposito (foto: sito Venezia FC)
Sebastiano Esposito (foto: sito Venezia FC)

Sebastiano Esposito, attaccante del Venezia FC ed autore di una gran rete nel match contro il Monza, commenta così la gara e la sua prestazione.
“Una vittoria su un campo difficile,  che ci rimette in carreggiata per i nostri obiettivi, che puntano a stare in alto più possibile”.
Nell’ultimo periodo stai dimostrando di essere sempre più in palla: oggi sei entrato in campo con grande decisione, sicuramente hai giocato una buona partita, e poi hai segnato anche un goal pazzesco.
“Sto cercando di uscire da un momento un po’ difficile, che è il percorso che un po’ tutti i giocatori hanno. Io, magari, ce l’ho in un’età precoce, ma sono abituato per questo a fare un po’ di tutto, quindi bisogna stare con i piedi per terra. Quando il mister mi dà fiducia e spazio, bisogna poi dimostrare sul campo le proprie qualità, e bisogna mettere a disposizione i propri mezzi”.
Come ti trovi con Mister Zanetti? Sta dimostrando di avere grande fiducia nei tuoi confronti, dandoti molto spazio.
“Mi sto trovando molto bene, lui fa ruotare tutti, abbiamo un parco attaccanti ampio e forte. Purtroppo abbiamo avuto problemi: non si sapeva se Mattia Aramu avrebbe giocato, mentre Forte, è alle prese con un infortunio, e noi aspettiamo Francesco con grande ansia. Il rapporto con il mister è bello, lui mi ha voluto qui ed io cerco di ripagare la fiducia che mi dà”.
Un parco attaccanti, quello del Venezia FC, sicuramente importante, lo ha dimostrato oggi il fatto che avete segnato quattro goal contro un avversario molto forte.
“L’attaccante non è l’artefice di tutto: oggi abbiamo fatto una grande fase difensiva, abbiamo giocato benissimo in contropiede, e anche in fase di non possesso sapevamo che cosa fare. Certo, là davanti c’è molta forza e talento, ed ognuno di noi, quando va in campo, lo deve dimostrare”.