Speciale CASA e Fai Da Te: Voglia di Primavera!

Speciale CASA e Fai Da Te: Voglia di Primavera!

- in Le ultime, Speciali
261
0
balcone_thmb

7 Segreti per un balcone fiorito Fai da Te

La Primavera è ormai alle porte e si esprime al meglio con i suoi colori e profumi. In questi giorni il desiderio di abbellire il terrazzo o il balcone con piante e fiori diventa davvero irresistibile. Ma il pollice verde si sà non è caratteristica predominante per tutti, abbiamo chiesto ad Ermanna, proprietaria con il marito Agostino della Floricoltura Tonon di Paese (TV), sette consigli per arredare il vostro balcone con gusto e senza fatica.

 

balcone
Un po’ per volta!

Se non siete delle giardiniere provette non riempite subito il vostro balcone di piante e fiori. Un insuccesso iniziale potrebbe farvi subito desistere dalla vostra nuova passione. Cominciate con calma con tre o quattro piante per volta. Potrete aggiungerne in qualsiasi momento.
Le piante giuste!

Particolare attenzione va riservata alla scelta delle piante, questa dipenderà soprattutto dall’esposizione del vostro terrazzo o balcone. Se avete un terrazzo rivolto a nord dovrete preferire specie adatte alla mezz’ombra come felci, fucsie, peonie ed ortensie. Se avete la possibilità di inserire dei rampicanti la vostra scelta potrà ricadere su vite canadese, edera, rose o perché no le delicate clematis. Se invece il vostro balcone è in pieno sole date spazio a margherite, primule e nesturzi per una festa di colori. Con il loro portamento ricadente sono ideali anche le surfinie o le verbene.

Non dimentichiamo le sempreverdi!

Pensiamo già anche all’inverno, inserendo infatti qualche pianta sempreverde avremo un tocco di colore tutto l’anno e il balcone non sarà mai completamente spoglio.
Non solo fiori!

Un trucco per un balcone oltre che colorato anche profumatissimo è quello di inserire anche delle piante aromatiche come basilico, origano o menta. Il loro verde acceso si sposerà benissimo con i colori dei vostri fiori.

Un balcone 4 stagioni!

Studiate il vostro balcone concentrandovi non solo sulla stagione in corso ma pensando anche ai mesi successivi. Alternate piante con fioriture in diversi periodi dell’anno, in questo modo avrete sempre uno spazio ordinato e fiorito.

Colore ma con gusto!

La scelta dei colori è sicuramente soggettiva! Per un balcone elegante consigliamo di scegliere una palette di colori e giocare sui diversi toni o sfumature.  D’estate potete osare con più colori e accostamenti, date spazio alla vostra fantasia. In autunno si preferiscono colori più sobri come il bianco, il verde e il lilla.

Attenzione anche ai vasi!

I vasi devono essere delle giuste dimensioni, quando acquistiamo una pianta è importante cambiarle il vaso, quello nuovo dovrà essere di almeno tre o quattro misure più grandi del precedente altrimenti le radici non lavorano in modo corretto. Inoltre devono essere tutti dello stesso materiale (terracotta o ceramica) e dello stesso colore eviterete così un effetto disordinato. Sopra al terriccio è consigliabile mettere dei sassolini o un po’ di argilla, questo permetterà di uniformare ancor di più i contenitori a livello estetico.

www.floricolturatonon.it 

Facebook Comments

You may also like

Social Tg+ 21 dicembre ed. mattino

Cronaca. Officina abusiva gestita da nigeriani a Quinto.