L’11 iniziale del Treviso nel match con la Godigese
L’11 iniziale del Treviso nel match con la Godigese

Nell’anticipo della prima giornata di campionato di Eccellenza, girone B, buona la prima per il Treviso che al Tenni vince 4-0 contro la Godigese.

Prima del match, i sindaci di Treviso, Mario Conte, e Diego Parisotto, di Castello di Godego, si sono scambiati i gagliardetti dei rispettivi Comuni.

La cronaca.

Al 3’ punizione dal lato corto sinistro per il Treviso. Calcia Boscolo Berto, Sottovia di testa per un soffio non inquadra lo specchio della porta. Al 10’ tiro-cross di Mosca, la retroguardia della Godigese manda in corner. Al 12’ primo corner della gara per gli ospiti, palla che dalla bandierina finisce direttamente sul fondo. Il risultato si sblocca al 14’: passaggio per Dario Sottovia che, a porta praticamente sguarnita, insacca la rete dell’1-0. Al 24’, dagli sviluppi di un corner per la Godigese, tiro-cross dalla destra di Duravia, Lombari respinge con il pugno. Due minuti più tardi Barra fa partire un traversone dalla distanza, ma nessun compagno è pronto ad arpionare la sfera che finisce sul fondo. Alla mezz’ora Dell’Andrea manda in corner l’incursione di Posocco. Al 36’ Lombardi esce dai pali e anticipa l’accorrente Gemelli. Al 44’ tentativo velleitario di Stefani da fuori area, palla alta sopra la traversa. Al 45’ progressione di Sottovia verso l’area di rigore, dove trova l’opposizione della difesa avversaria, calcia un rasoterra a cercare un compagno, la difesa ospite lo anticipa e la Godigese riparte. Si chiude il primo tempo con il risultato parziale di 1-0. Nella ripresa,  al 53’ raddoppio del Treviso, con un goal rocambolesco di Sottovia, il quale va a festeggiare sotto la curva dei tifosi biancoblu. 2-0. Al 60’ la tripletta dei padroni di casa: da posizione defilata sulla destra, Stefani fa partire un tiro-cross che si infila nell’angolino alla sinistra del portiere. 3-0. AL 67’ rasoterra di Stangaciu, Lombardi si tuffa sulla sinistra e blocca la sfera. Al 73’ il Treviso cala il poker: ottimo assist dalla destra di Soncin per Posocco il quale, da ottima posizione, sigla il 4-0. All’85’ traversone dalla destra di Dell’Andrea, con il pallone che attraversa tutta l’area di rigore e finisce sul fondo. All’87, Stefani dalla distanza ci prova, pallone di poco sopra la traversa. Un giro di lancette più tardi è Pasha a provare la conclusione personale, con il pallone che viene deviato in corner, dagli sviluppi del quale lo stesso Pasha manda la palla di poco a lato della porta. Finisce il match dopo 4 minuti di recupero. 

Tabellino

Treviso FBC 1993 (4-3-3): Lombardi; Stefani (90’ Busatto), Mosca, Boscolo Berto, Shukolli; Masoch, Chin (64’ Soncin), Granati (77’ Spader); Posocco, Sottovia (77’ Pasha), Marcolin (64’ De Poli). A disposizione: Fiorenzato, Marinella, Salviato, Ventura. Allenatore: Enrico Cunico.

Godigese (4-3-3): Gottin; Dell’Andrea, Fornaseri (46’ Stangaciu), Rizzi, Pilotto; Barra, Bedin (62’ Oudahab), Donà (76’ Pinton); Duravia (46’ Shukolli), Gemelli, Meite. A disposizione: Cherubin, Antonello, Simonetto, Burraci, Garbuio. Allenatore: Francesco Romeo.

Marcatori: 14’ e 53’ Sottovia, 60’ Stefani, 73’ Posocco.

Ammoniti: 50’ Sottovia, 75’ Oudahab, 79’ Barra, 89’ Shukolli, 91’ Boscolo Berto.

Arbitro: Lorenzo Garbo di Monza.

Assistenti: Salvatore Sava di Padova e Grigore Gherela di Portogruaro.

Recupero: 4’ st