Treviso lancia il tour ciclisti diabetici. 700 km in bicicletta

Treviso lancia il tour ciclisti diabetici. 700 km in bicicletta

- in Le ultime, Treviso
204
0
bicycle-tour-1376693_960_720

Dal 3 all8 settembre, con partenza dal capoluogo nella Marca, si pedalerà sulle strade del Triveneto per valutare i benefici dellattività fisica sugli ammalati di diabete e sensibilizzare sulla malattia. Sei tappe con arrivo a Trieste, Pordenone, Feltre, Bolzano, Vicenza e gran finale ancora a Treviso. Organizza la società ciclistica I Falchi di Tuxon.  

Con lo slogan “Il diabete si vince assieme”, i Falchi di Tuxon, società ciclistica di Dosson di Casier (Treviso), lanciano il Tour Ciclisti Diabetici, evento che dal 3 all’8 settembre 2018 si svilupperà lungo le strade del Nordest. Sei le tappe previste, in altrettante giornate, per un totale di 738 chilometri di corsa e oltre 6 mila metri di dislivello per dire che il diabete si può vincere e che la sfida è più facile se l’affronti in gruppo.

 Il Tour Ciclisti Diabetici scatterà da Treviso lunedì 3 settembre e la prima tappa della rassegna si concluderà a Trieste, dopo una percorrenza di 151,60 chilometri. Il giorno dopo, martedì 4 settembre, i ciclisti pedaleranno da Trieste a Pordenone, per un totale di 109 chilometri. Poi toccherà alle altre quattro tappe: il 5 settembre da Pordenone a Feltre (97 km), il 6 settembre da Feltre a Bolzano (144,10 km), il 7 settembre da Bolzano a Vicenza (162,89 km) e, infine, l’8 settembre da Vicenza a Treviso (74,20 km).

 Vi parteciperanno sei ciclisti, provenienti da tutta Italia, affetti da diversi tipi di diabete, che hanno già ricevuto la divisa ufficiale realizzata da “Bicycle Line”, azienda di Dosson di Casier, e da Crono Calzature di San Biagio.

Anche due anni fa un gruppo di ciclisti diabetici è partito da Tivoli ed è giunto a Treviso. Durante questo tour, grazie anche alla collaborazione del diabetologo Felice Strollo, i ciclisti hanno incontrato associazioni di diabetici, messo a confronto le esperienze e raccolto dati utili a conoscere meglio questa patologia.

 L’esperienza sportiva, condivisa con tante associazioni che strada facendo accompagneranno il transito dei ciclisti diabetici, sarà solo l’apice di una sperimentazione che, partita all’inizio del 2018, propone ai protagonisti del tour un nuovo stile di vita e un nuovo modo di affrontare la malattia. 

 Nel Tour Ciclisti Diabetici, i Falchi di Tuxon saranno affiancati dal dottor Francesco Burelli, diabetologo dell’ospedale San Camillo di Treviso, dal dottor Luca Batacchi, della Farmacia di Dosson, e da Diego Bragato e Marco Compri, tecnici abilitati dalla Federazione Ciclistica Italiana. “Il diabete si vince assieme” è uno slogan, ma anche un obiettivo da raggiungere a colpi di pedale.

Facebook Comments

You may also like

Neoplasie urologiche, nuove tecniche all’ospedale di Conegliano

Neoplasie urologiche, l’Ospedale di Conegliano punta, grazie alla