Un mondo di legumi a Mogliano Veneto

Un mondo di legumi a Mogliano Veneto

- in Food and beverages, Le ultime
235
0

Legumi, che passione. Sabato 10 e domenica 11 novembre in Piazza Caduti a Mogliano Veneto (TV) si svolge "Leguminosa 2018", seconda edizione di una manifestazione che nel 2017 debuttò con successo per promuovere il vasto mondo dei legumi: fagioli, ceci, fave, cicerchia, lenticchie, eccetera. Una famiglia estremamente vasta, ben 360 varietà italiane, da scoprire in una mostra mercato corredata di laboratori didattici, degustazioni e scambio di semi per chi vuole coltivare in proprio questi ortaggi, di cui fin dall'antichità più remota l'uomo si è cibato. L'iniziativa è organizzata da Comune di Mogliano Veneto, Slow Food Treviso, Veneto a Tavola e Pro Loco moglianese.

Laboratorio e gioco con i legumi
Laboratorio e gioco con i legumi

Nella mostra "Legumi che passione" si potranno scoprire la fasola di Posina, il Viola di Asiago, il fagiolo Verdon di Roncade, le lenticchie di Castelluccio di Norcia, il fagiolo rosso di Lucca, la cicerchia marchigiana, il cece della Marmilla, la fava Cottoia di Modica, negli stand di produttori, organizzati anche in cooperative, provenienti da Veneto, Friuli, Marche, Toscana, Abruzzo, Lazio, Puglia, Basilicata, Sicilia, Sardegna. Molti di questi agricoltori coltivano legumi a marchio "Presìdio Slow Food", come il fagiolo rosso di Lucca, la pugliese fava di Carpino, l'abruzzese fagiolo di Paganica o la lenticchia di Rascino (Lazio) . Dal Veneto provengono la Masèleta rossa, il fagiolo a pisello, il Lamon Igp, il Gialèt Valbelluna, il fagiolo Salatòn di Pedavena, il pregiato Bonel, il Bala Rossa. E ancora il cece nero dell'Alta Murgia Carsica, il Cece Quercia marchigiano, il Cannellino della Basilicata. Tra le 360 varietà presenti, ce ne sono alcune molto antiche e provenienti dalle migliori produzioni italiane. Sabato gli stand e la mostra mercato saranno aperti dalle 10.30 alle 19.30, domenica dalle 9.30 alle 19.30; negli stessi orari potranno essere effettuati gli scambi di semi.

Gli stand di Leguminosa in piazza a Mogliano
Gli stand di Leguminosa in piazza a Mogliano

Sabato alle 16 Slow Food Educa, con Micaela Mazzoli e Matteo Monti, propone "In bocca al lupino", laboratorio/gioco indirizzato a bambini e famiglie: giocare con sapori, colori e forme dei legumi. Domenica sempre Slow Food Educa, alle 10.30, presenta il laboratorio "Cade a fagiuolo", storie di zuppe e legumi che girano il mondo e finiscono in pentola. Domenica 11 novembre alle 16 Marco di Terrevive, molino e pastificio di Rossano Veneto (VI) terrà il laboratorio didattico "Stracotti per la pietra", per conoscere vari tipi di cereali e la loro macinatura. A seguire prove di impasto con farine macinate a pietra. Terrevive è tra i produttori in esposizione, insieme ad Oltre Confin distretto di economia solidale, Gruppo Coltivar Condividendo, Maestro Agostino e Scuola Mussetta. Nelle due giornate di "Leguminosa 2018" saranno in funzione, in Piazza Caduti, i food truck e stand gastronomici a cura di Chef in Viaggio, Brambù e Pro Loco Mogliano.

CRISTIANA SPARVOLI

Facebook Comments

You may also like

Casatella Trevigiana Dop, due ricette per il pranzo di Natale

Nel menu del pranzo di Natale, una Casatella