Valorizzazione di Ca’ Da Noal, Manildo scrive al Governo

Valorizzazione di Ca’ Da Noal, Manildo scrive al Governo

- in Cronaca, Le ultime
336
0
giovanni-manildo

La giunta comunale di Treviso ha l’intenzione di valorizzare il complesso di Ca’ Da Noal, Ca’ Robegan e Casa Karwath ed il primo cittadino Giovanni Manildo è sceso in campo in prima persona scrivendo al Governo ed invitando tutti i cittadini di Treviso.

L’obiettivo è il recupero dell’antico complesso sito in via Canova ed il Governo sembra aver già stabilito che verranno stanziati 150 milioni di euro per recuperare i luoghi dimenticati.

Il sindaco ha lanciato l’iniziativa a tutti i cittadini per far sì che Treviso venga ascoltata scrivendo all’indirizzo bellezza@governo .it indicando un luogo pubblico da ristrutturare o recuperare per il bene della collettività. Una commissione ad hoc stabilirà poi a quali progetti assegnare le risorse.

Il sindaco Manildo ha così commentato: “Del grande progetto di rinascita culturale della città fa parte anche il complesso di Ca’ Da Noal che insieme all’assessore alla cultura Luciano Franchin ci piace immaginare come una nuova sede espositiva capace di ospitare collezioni temporanee e permanenti, come oggi accade negli altri musei civici, Bailo e Santa Caterina. L’invito che rivolgo ai cittadini è di segnalare il nostro complesso inviando un’email a bellezza@governo.it così da sostenere gli interventi per il recupero”.

Matteo Venturini

Facebook Comments

You may also like

Referendum separatista a Mestre, manifesto per il doppio si

Si è fatto sentire ieri il Movimento Autonomia