Addio sogni di gloria!

Addio sogni di gloria!

- in Le ultime
215
0
Cattura-300x202

Ricomincia male l’avventura di mister Feltrin sulla panchina dell’AC Mestre. In trasferta a Monfalcone contro la terzultima alla disperata ricerca di punti salvezza i ragazzi di Stefano Serena ritornano a casa con un pesante 4 a 2 che distrugge definitivamente le speranze di arrivare nel gruppo che avrebbe disputato i playoff. il “Vecchio” Godeas, con un passato da giocatore anche in serie A spacca in due la già non esaltante difesa del Mestre mettendo subito in discesa la partita con un rigore a fine tempo e chiudendo la prima frazione mandando in gol con uno splendido passaggio un compagno. Da quel momento Mestre non pervenuto. Forse l’addio shock di Tiozzo ha lasciato i giocatori in stato confusionale e subiscono senza reagire il 3 a 0. Solo nel finale i gol di Pettarin e Santoni rendono meno amara la sconfitta; il primo segna il 3 a 1 il secondo il 4 a 2 in pieno recupero. Certamente una sconfitta inattesa e una delle più brutte pagine di calcio del Mestre di quest’anno. Le basi per costruire una squadra da vertice per il 2016/17 ci sono tutte, ma un Mestre così sotto tono non si era mai visto. Ora la domanda è lecita. Per quanto magari sbagliato il momento dell’annuncio dell’addio, era proprio necessario esonerare Tiozzo? Pronta la replica del presidente Serena: "Si, era necessario esonerarlo, era il minimo che potessi fare ma ora che non si parli più di lui. Con Feltrin si arriva fino alla fine e quindi rispetto per lui e per tutti, dai giocatori alla dirigenza se davvero si ama questa maglia. Chi oggi ha da rimetterci sono solo i giocatori che devono meritare la riconferma".

Gian Nicola Pittalis

Cattura-300x202

Facebook Comments

You may also like

OFFI-CINE Veneto sulle ali del Leone

Alla 73° MOSTRA DEL CINEMA OFFI-CINE veneto ha