NUOVO CASO DI MENINGITE NEL TREVIGIANO. GRAVE UNA BIMBA DI 5 ANNI. ORA RICOVERATA

NUOVO CASO DI MENINGITE NEL TREVIGIANO. GRAVE UNA BIMBA DI 5 ANNI. ORA RICOVERATA

- in Cronaca, Le ultime
66
0
santà

 

Aveva mal di testa, febbre e vomito. E dopo una prima profilassi casalinga, la corsa in ospedale dei genitori. E il ricovero d'urgenza. La piccola è stata portata al pronto soccorso di Conegliano nella notte tra sabato e domenica. Viste le gravi condizioni è stata trasferita al Cà Foncello. E infine alla Rianimazione Pediatrica dell'Ospedale di Vicenza. E' già stata attivata la profilassi per i familiari

La Direzione Sanitaria dell’Azienda Ulss 2 ha successivamente comunicato che che la bimba di 5 anni ricoverata al Cà Foncello, è risultata - in seguito agli esami di laboratorio portati a termine dalla Microbiologia dell’Ospedale Ca’ Foncello - affetta da meningite da meningococco di tipo B. E’ in corso la tipizzazione. 

La bimba, che risiede nella zona del Coneglianese, è giunta al pronto soccorso dell’Ospedale di Conegliano alle 02.00 di domenica notte: presentava febbre alta, cefalea e vomito. Visto il quadro clinico, compatibile con una diagnosi di meningite, sono stati disposti l’immediato ricovero nell’Unità Operativa di Pediatria e l’avvio della terapia antibiotica. In mattinata la bimba è stata trasferita, in elicottero, presso la Rianimazione Pediatrica dell’Ospedale di Vicenza. Avuta la conferma che si trattava di un caso di meningite da meningococco il  Dipartimento di Prevenzione del Distretto Pieve di Soligo ha attivato, oggi pomeriggio, le previste misure di profilassi nei confronti dei familiari. Domani mattina scatterà la profilassi per i contatti stretti in ambito scolastico, presso la scuola materna frequentata dalla bambina.

 

Facebook Comments

You may also like

Sanità. L’Ulss di Treviso accende l’albero della solidarietà. E la Confartigianato dona a Pediatria e Comunità Disabili ben 45 kg di cioccolata.

Dolce Natale per i bambini delle Pediatrie dell’Ulss