PROSECCO FALSO SUL WEB. 30 MILIONI DI LATTINE. BLOCCATA LA VENDITA

PROSECCO FALSO SUL WEB. 30 MILIONI DI LATTINE. BLOCCATA LA VENDITA

- in Le ultime
117
0
prosecco-wine-pouring-web

30 milioni di lattine di prosecco falso bloccate sul web. E sulla più grande piattaforma di e-commerce cinese. Erano pronte per essere smerciate e vendute. A scoprire la truffa il Ministero delle Politiche Agricole su segnalazione dei Consorzi di Tutela del prosecco.

Qualche anno fa già un'altra azienda trevigiana aveva lanciato il prosecco in lattina, commercio poi bloccato. Le lattine contenenti prosecco sono infatti vietate dai Consorzi di Tutela, che autorizzano solo le bottiglie con relativa fascetta. 30 milioni di lattine sono davvero un numero impressionante. Erano state messe in vendita sul sito di Alibaba e bloccate dal ministero delle Politiche agricole. I barattoli da 200 millilitri, venduti da un negozio online britannico (Cool Cache Brands Ltd) e distribuiti sulla piattaforma di e-commerce cinese, non sono ovviamente le stesse che dieci anni fa Paris Hilton tentò di lanciare sul mercato a stelle e strisce (quelle si chiamavano Rich Prosecco, ma condividono gli stessi, pessimi risultati), e comprendono anche Marzemino e Rosato. Prosecco falso ovviamente questo e taroccato.

  • Iscriviti al Social TG+
    Iscriviti al Social TG+
    Iscriviti al Social TG+

È stato lo stesso ministro Maurizio Martina ad annunciare, con un post su Facebook, la riuscita dell’operazione: «Grazie al lavoro dell’Ispettorato repressione frodi abbiamo bloccato la vendita potenziale di 30 milioni di lattine di falso Prosecco, pronte per essere vendute sulla piattaforma di e-commerce cinese Alibaba». Le lattine di Prosecco “Cool Cache”, prodotte in Gran Bretagna e in vendita a prezzi stracciati (da 0, 67 a 1, 01 euro l’una), la stessa Gran Bretagna che aveva dichiarato che il Prosecco fa male ai denti... Fanno parte di una serie infinita di prodotti non autorizzati.

La Coldiretti Treviso ha ricordato i tanti nomi falsi di prosecco contraffatto come Kressecco, Semisecco, Consecco e Whitesecco. Il successo incredibile del Prosecco all’estero ( solo lo scorso anno le vendite hanno registrato un aumento record delle vendite del 25 per cento) induce alla falsificazione. Un po' come con i marchi di abbigliamento. E ad aumentare il giro di affari ma anche delle contraffazioni è il commercio elettronico che ha fatto raggiungere i 415 milioni di bottiglie vendute. Ma dopo aver bloccato le vendite su Alibaba è spuntato dopo poche ore su un altro sito web di e-commerce un nuovo Prosecco in lattina smerciato da un venditore inglese assieme al Marzemino e al Rosato.

Facebook Comments

You may also like

Sanità. L’Ulss di Treviso accende l’albero della solidarietà. E la Confartigianato dona a Pediatria e Comunità Disabili ben 45 kg di cioccolata.

Dolce Natale per i bambini delle Pediatrie dell’Ulss