Ancora un arresto per spaccio di droga a seguito di controlli della Polizia locale a Mestre.
Ad essere fermato, nel pomeriggio di ieri, un uomo di origine tunisina trovato in possesso di un piccolo panetto di hashish e alcune dosi di cocaina.

Il fermo è arrivato durante il servizio di pattugliamento del Nucleo Cinofilo nella zona tra le vie Cappuccina, Aleardi, Gozzi e Bembo. L’uomo, dopo aver trascorso la notte nella camera di sicurezza della Polizia locale, è comparso nella mattinata di oggi davanti al giudice.

Gli operatori lo avevano notato insieme ad altri sospetti spacciatori nelle vicinanze di un negozio di kebab, in via Gozzi. Sono intervenuti e con il supporto di un cane antidroga hanno recuperato la sostanza stupefacente che nascondeva.
L’uomo era stato già denunciato lo scorso mese di febbraio per possesso di droga.
Dopo l’udienza di questa mattina, che ha convalidato l’arresto, è tornato in libertà con obbligo di firma per due volte a settimana nella sede della stessa Polizia locale, in attesa del processo che si celebrerà a maggio.

Da febbraio, fanno sapere dal Comando della Polizia locale, “sono stati colti in flagranza dei reati di spaccio e detenzione ai fini di spaccio otto sospetti spacciatori; quattro di questi sono stati tratti in arresto e quattro sono stati denunciati a piede libero”.