Non solo Imoco: Daniele Santarelli nuovo CT della Croazia

Non solo Imoco: Daniele Santarelli nuovo CT della Croazia

- in Le ultime, Sport
127
0
SANTARELLI

Il coach dell'Imoco Conegliano Volley Daniele Santarelli ha ufficialmente assunto la carica di Commissario Tecnico della Croazia femminile, recente vincitrice dei Giochi del Mediterraneo. La squadra nazionale croata, capitanata dalla Pantera dell'Imoco Voley Samanta Fabris, sarà quindi guidata da coach Santarelli quest'estate per le Qualificazioni ai prossimi Europei che si svolgeranno a metà agosto.
Coach Santarelli guiderà la squadra femminile senior croata per il prossimo anno e mezzo, durante l'intero "ciclo europeo".

"Penso che il nuovo allenatore sia un'ottima soluzione, Daniele Santarelli è un allenatore che utilizzerà tutta la sua esperienza per far crescere e progredire il nostro gioco, al fine di raggiungere i nostri obiettivi e aiutare le nostre giovani atlete nel loro sviluppo. Siamo onorati che l'allenatore di un grande club come Imoco Volley abbia riconosciuto tutto il nostro impegno e i nostri risultati e abbia deciso di accettare l'incarico che gli abbiamo proposto.La sua decisione di sposare la nostra causa è la migliore prova che siamo sulla strada giusta. Credo che questa cooperazione sia un passo avanti per ambire a grandi risultati in futuro."- ha detto il presidente della Federazione croata di pallavolo, Ante Baković.

Daniele Santarelli commenta così il nuovo incarico di head coach della squadra nazionale croata, che lo vedrà impegnato fino a fine agosto nelle qualificazioni europee, per poi rientrare in pista con l'Imoco Volley: "

"Ho avuto ottime sensazioni nell’incotro avuto con i dirigenti della federazione croata che mi hanno fatto sentire un ospite desiderato ed è per me prima di tutto un onore ed un privilegio essere l’allenatore della Croazia. Ringrazio i presidenti per avermi offerto un incarico così stimolante. Credo che la squadra abbia un ottimo potenziale e possibilità di fare bene nell’immediato ma soprattutto di crescere ancora negli anni futuri. Voglio inoltre ringraziare il mio club,l’Imoco Conegliano che mi ha dato la possibilità di crescere nella stagione passata e soprattutto di avermi permesso di ricoprire il doppio incarico. Il collegamento tra il mio club e la nazionale croata è ancora più importante in questi giorni, perché il presidente Garbellotto ha appena acquistato una segheria a Kutina che presto si trasformerà in una fabbrica di botti."
Conosci, a parte Fabris, le giocatrici croate?
"Conosco molto bene alcune giocatrici anche se non personalmente perché molte di loro hanno giocato in questi anni in Italia e anche questo fa capire il valore delle atlete. Non ho avuto la possibilità di seguire i recenti Giochi del Mediterraneo, ma presto visionerò le partite e per ora ne approfitto per fare i complimenti alla squadra per il risultato raggiunto."
Quali obiettivi vi prefissate?
"Gli obiettivi sono di portare la squadra ad avere un buon livello di gioco per poter competere nel migliore dei modi nelle future manifestazioni e di inserire nel tempo nel gruppo seniores atlete più giovani e promettenti così da potergli dare la possibilità di crescere facendo importanti esperienze."

 

Facebook Comments

You may also like

E’ Bruna Graziani la Donna Trevigiana dell’anno

Che ci fosse molta attesa attorno al premio