Parte a Natale la sperimentazione sul commercio itinerante

Parte a Natale la sperimentazione sul commercio itinerante

- in Costume, Le ultime, Treviso
74
0
Notizie Plus

Troverà applicazione pratica sotto le feste di Natale, ma è stato approvato questa mattina dalla Giunta comunale, il documento contenente gli indirizzi per gli organizzatori di fiere, mostre e agli operatori di commercio sulla tipologia di attrezzature da utilizzare su area pubblica. 

La sperimentazione, voluta dal vicesindaco e assessore alle Attività produttive Andrea De Checchi partirà dalle prossime feste natalizie ed è volta a uniformare le varie strutture come banchetti, bancarelle, casette e gazebo: gli organizzatori e i concessionari di posteggio dovranno utilizzare strutture con rivestimenti e tende di colore neutro bianche o colore ecrù. Le casette in legno, tipiche dei mercatini di Natale, dovranno inoltre essere abbellite con elementi di decoro natalizio (fiocchi e tulle di colore rosso, oro o verde scuro).

«Il nostro sguardo è rivolto verso la qualità e verso l’estetica complessiva dell’arredo urbano», le parole del vicesindaco Andrea De Checchi. «Anche le strutture che vanno a caratterizzare la città per un periodo limitato di tempo dovranno impreziosire il contesto e non creare disordine o comunque essere disomogenee rispetto all’ambiente circostante. Per questo Natale procederemo in via sperimentale ma l’intenzione è quella di adottarlo in via definitiva, modificando il Regolamento di disciplina dei mercati».  

«Nessun allarme, comunque, per gli operatori che hanno necessità particolari», aggiunge De Checchi. «Questi potranno rivolgersi all’Amministrazione per valutare insieme le esigenze».

Facebook Comments

Leggi anche

“In treno in bici”: riparte l’iniziativa della Regione. Sconti fino a 150 euro

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore ai Trasporti