12,5 milioni di euro per promuovere il vino veneto all’estero

12,5 milioni di euro per promuovere il vino veneto all’estero

- in Le ultime, Regione veneto, Treviso
322
0
consorzio-vini-soave

Ammonta a 12,5 milioni di euro la dote finanziaria a disposizione della Regione Veneto per la promozione dei vini sui mercati esteri prevista dal Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo per la campagna 2019-2020.

La Giunta regionale del Veneto, su proposta dall’assessore all’agricoltura Giuseppe Pan, ha approvato lo schema dei bandi per il finanziamento dei progetti regionali e multiregionali, indicando  beneficiari, criteri di priorità e quote di contributi richiedibili.

Il provvedimento, che deve ora passare al vaglio della terza commissione del Consiglio regionale del Veneto, è rivolto alle organizzazioni professionali, alle organizzazioni di produttori e loro associazioni, ai consorzi di tutela, ai soggetti pubblici del settore del vino, alle associazioni temporanee di impresa, a consorzi, associazioni, cooperative e alle reti di impresa con sede legale in Veneto.

“Dei 12,5 milioni di euro disponibili, 11,5 milioni sono riservati al finanziamento di progetti regionali e un milione ai progetti multiregionali – dichiara l’assessore Pan – Nell’assegnazione dei contributi messi a bando intendiamo dare priorità ai progetti presentati da nuovi proponenti, che in passato non abbiano già beneficiato delle misure del Programma di sostegno al settore vitivinicolo, a quelli rivolti a un nuovo paese terzo e a nuovi mercati di paesi terzi, i progetti dei Consorzi di tutela e quelli che riguardano i vini Dop e Igp.  la leva del sostegno pubblico alla promozione è importante per far conoscere e apprezzare i ‘brand’ dei nostri vini nei mercati emergenti e in paesi dove la presenza commerciale dei prodotti ‘made in Italy’ non si è ancora strutturata”.

Facebook Comments

Leggi anche

Banda larga per tutti a Cortina d’Ampezzo

Il Comune di Cortina investe sul futuro e lo fa con