Consapevoli che in questo momento le attività sportive sono limitate (e che alcune sono proprio sospese), vogliamo comunque approfondire la tematica in vista di una prossima ripresa.

Praticare attività sportiva è essenziale per combattere efficacemente la cellulite e gli inestetismi cutanei che essa comporta (come, ad esempio, cuscinetti e pelle a buccia di arancia). Sport e movimento, infatti, non solo riattivano la circolazione, ma riducono anche un possibile ristagno di liquidi.

Tuttavia, una corretta routine quotidiana tendenzialmente deve includere anche una sana alimentazione e l’utilizzo di creme anticellulite specifiche, così da contrastare il fastidioso disturbo a 360 gradi.

Sport e cellulite: quali scegliere

Fare attività fisica è un vero toccasana per corpo e mente, ma non tutti gli sport sono egualmente efficaci contro la cellulite. Questo inestetismo cutaneo, infatti, può essere legato ad uno stile di vita eccessivamente sedentario, ma anche a cattive abitudini alimentari e ad una molteplicità di altri fattori.

Se si soffre di grasso localizzato e cuscinetti adiposi, quindi, ben vengano corsa, jogging e ciclismo. Così come pilates, nuoto e squat.

Tuttavia, è bene ricordare che per rimodellare il fisico le parole d’ordine devono essere necessariamente due: gradualità e costanza. Per questo si consiglia di iniziare qualsiasi attività sportiva con brevi sessioni da praticare più volte a settimana, avendo cura di incrementare nel tempo sia la durata dell’allenamento che la quantità degli esercizi praticati.

I benefici dell’attività fisica e dello sport

Lo sport aiuta a rinforzare le fasce muscolari, aumentando la loro massa e scolpendo il fisico. Inoltre, quando si pratica attività fisica, l’organismo tende a bruciare i grassi e ad eliminare le tossine, con risultati visibili in termini di dimagrimento.

Un allenamento costante, quindi, agisce positivamente sul tono muscolare e aiuta a ridurre la ritenzione idrica e a bruciare il grasso sottocutaneo. Inoltre, un lavoro mirato sulla cintura addominale, sui glutei e sulle gambe contrasta anche l’accumulo di adiposità localizzate ed eventuali inestetismi cutanei.

L’importanza di una corretta routine

Per combattere la cellulite si deve agire su più fronti: sport, alimentazione corretta e creme mirate. Una dieta equilibrata e varia, infatti, permette di limitare il consumo di zuccheri, sale e grassi e di ridurre anche eventuali accumuli adiposi e ritenzione idrica localizzata.

Via libera a cibi ricchi d’acqua, giusta idratazione, tisane, centrifughe ed infusi. Di contro, vanno abolite le bibite zuccherate e gli alcolici.

In commercio, infine, sono disponibili anche delle creme anticellulite specifiche che permettono di contrastare gli inestetismi cutanei in modo mirato. Senza contare che alcuni prodotti farmaceutici migliorano la micro circolazione e hanno effetti antinfiammatori e drenanti.