Oro, spritz e rugby nel weekend della Tiramisù World Cup

Oro, spritz e rugby nel weekend della Tiramisù World Cup

- in Food and beverages, Le ultime
427
0
news-15-luglio

Oro, spritz time e anche i campioni della Benetton Rugby sono alcuni degli ingredienti inseriti nel programma del gran finale della Tiramisù World Cup 2019, che da giovedì 31 ottobre a domenica 3 novembre animerà Treviso, la città del dolce al cucchiaio più famoso al mondo.  Il quartier generale del campionato sarà Piazza dei Signori, dove è stata allestita una luminosa “green-house”, in stile ottocentesco. Ma altre iniziative collegate saranno ospitate dal BHR  Treviso Hotel e dalla Gioielleria De Polo.

Le selezioni e la finalissima

Nella struttura di Piazza di Signori si terranno le ultime selezioni venerdì 1 e sabato 2 novembre; i concorrenti saranno suddivisi nelle due categorie ricetta originale e ricetta creativa, e dovranno sfidarsi in quattro batterie di gara, che si susseguiranno dalle 10 alle 16. Poi le semifinali si terranno nella mattinata di domenica 3 novembre, dalle 9 alle 11, e quindi la attesa finalissima dalle ore 15. A Treviso arrivano gli specialisti “amatoriali” del Tiramisù (non sono ammessi pasticcieri professionisti) che si sono imposti nelle selezioni itineranti:  Bibione e Venezia Orientale – Summer Selections (22 e il 23 giugno), Friuli Venezia Giulia Selections a Villa Manin di Passariano (21 e 22 settembre), European Selections a Bruxelles a ottobre. Chi vincerà la TWC 2019 vincerà un viaggio in Brasile per partecipare alla Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. La giuria della finale sarà presieduta da Roberto Lestani, presidente della Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria.

Un Tiramisù con le nocciole dell'edizione 2018
Un Tiramisù con le nocciole dell’edizione 2018

Mascarpone, savoiardi e non solo

La ricetta classica del Tiramisù ammessa in gara è quella descritta da Giuseppe Maffioli, il noto “cantore” della cucina trevigiana, e attribuita, storicamente, al ristorante Le Beccherie di Treviso. Savoiardi, mascarpone, uova, zucchero, caffè e cacao nella formula della sezione originale, mentre in quella definita “creativa” i concorrenti possono inserire degli ingredienti in più, secondo il loro estro. Poi nella finalissima le due versioni se la giocheranno per vincere il titolo di “Miglior Tiramisù del Mondo“. Inoltre un Tiramisù molto prezioso sarà quello che verrà preparato nel corso di uno show cooking, in programma il 1 novembre, dalle ore 18.30, nella Gioielleria De Polo di Corso del Popolo. Agli ingredienti di base sarà aggiunto l’oro, tanto da creare un gioiello goloso.

Il dolce classico con il mascarpone
Il dolce classico con il mascarpone

Il gioco dello spritz e la cena ufficiale

Sabato 2 novembre l’azione, dal centro di Treviso, si sposta al BHR Treviso Hotel, alle porte della città (via Postumia Castellana 2, Quinto di Treviso). Primo appuntamento (ore 18) a Gioja Lounge Bar del complesso alberghiero con l’aperitivo dedicato alla TWC 2019: “Che spritz sei?“, un gioco per scoprire il  drink “personalizzato”, preparato con il bitter o l’amaro preferito (Aperol, Campari, Select, Cynar, ecc.).  Per chi vuole qualcosa di forte il barman propone gli  Spritz Premium, tra cui quello intitolato proprio al Tiramisù. Sullo sfondo le selezioni musicali del dj Max Cavasin (ingresso libero). Alle 20.30 ha inizio la cena ufficiale della Tiramisù World Cup preparata dagli chef del BHR (solo su prenotazione, costo 23,00 euro, tel. 0422.373000).

I finalisti della TWC 2018
I finalisti della TWC 2018

L’incontro con il rugby internazionale

Un momento molto “spettacolare” sarà la premiazione dei semifinalisti, che si svolgerà in una cornice speciale: lo Stadio Comunale di Monigo, dove sabato 2 novembre si giocherà il match Benetton Rugby Treviso – Edinburg Rugby. Nell’intervallo, tra il 1° e il 2° tempo, scenderanno in campo i concorrenti della Tiramisù World Cup per ricevere gli applausi degli appassionati della palla ovale, sport che ha portato in giro per il mondo il nome di Treviso, come il dolce al mascarpone.

La premiazione della Tiramisù Cup 2018
La premiazione della Tiramisù Cup 2018

L’hashtag #civediamoaTreviso

“Abbiamo voluto rendere omaggio a Treviso e al Tiramisù con una installazione che richiama le caffetterie dell’Ottocento, che ospita le gare nel cuore della città” spiega Francesco Redi di Twissen, ideatore e organizzatore della TWC , “D’altronde, già spontaneamente nei social network era nato l’hashtag #civediamoaTreviso, durante le selezioni a cui hanno partecipato concorrenti da ogni dove: siamo felici di essere riusciti a portare l’evento ad di fuori dei confini della Marca e dell’Italia. Ai partecipanti va il nostro ringraziamento, che verrà sancito nell’intervallo della partita Benetton Rugby – Edimburgo Rugby di sabato 2 novembre a Monigo, dove i semifinalisti verranno presentati e acclamati dal pubblico presente. Ma il weekend da leoni vedrà la Benetton Rugby essere al nostro fianco durante tutta la manifestazione”. Domenica 3 novembre (ore 19) l’ultimo atto del Campionato mondiale sarà il deposito delle ricette vincitrici, nella cassaforte dell’Ufficio Consultinvest di Piazza Sant’Andrea.

Informazioni sul programma: https://tiramisuworldcup.com/

 

Facebook Comments

Leggi anche

Treviso Slow Wine, 105 espositori e bordolesi al BHR

Treviso Slow Wine domenica 26 gennaio 2020 torna, per il settimo